E-CEO: il segreto della rendicontazione automatica

Rendicontazione automatica delle spese dell'amministratore con e-ceo

A proposito di rendicontazione, fino a ieri c’erano solo due tipi di CEO: 

  1. quelli che perdono un sacco di tempo, perché rendicontano manualmente le proprie attività e spese;
  2. quelli che perdono un sacco di soldi, perché non rendicontano manualmente le proprie attività e spese.

Che tipo di CEO sei tu?

Spoiler: se non sai rispondere, probabilmente entrambi. 

Ma non preoccuparti, sei in ottima compagnia: solo 1 amministratore su 10 infatti si preoccupa di rendicontare correttamente il proprio lavoro – per mancanza di tempo, di informazioni o strumenti efficaci.

Con l’aiuto dell’intelligenza artificiale oggi siamo in grado di predire i terremoti, automatizzare la gestione di una catena di montaggio una catena di montaggio, cucinare una frittata… 

Possibile che nessuno abbia pensato di usarla per semplificare la rendicontazione (e la vita) degli amministratori delle società?

E-CEO è nato proprio per questo: è il consulente digitale che, con l’aiuto di un pizzico di intelligenza artificiale, rendiconta tutte le attività e calcola automaticamente i benefici fiscali che spettano all’amministratore.

Rendicontazione e risparmio: due facce della stessa medaglia

Se un albero cade nella foresta ma non c’è nessuno a sentirlo, fa rumore?

E se un amministratore sostiene delle spese ma non le rendiconta, quelle spese sono davvero esistite?

Ogni CEO prima o poi affronta delle spese per la propria azienda: da un semplice pranzo di lavoro a un viaggio con mezzi propri, e altre mille piccole spese disseminate in tutto l’arco dell’incarico che, una volta sommate, possono anche raggiungere numeri importanti.

Spese che fanno sorgere in capo all’amministratore il diritto a un rimborso esentasse, in una voce separata dal compenso – che peraltro, nelle prime fasi di vita di una società, spesso non è neppure previsto.

Condizione imprescindibile per ottenere il diritto al rimborso prima, e all’esenzione dalle tasse su di esso poi, è però che queste spese siano documentate e rendicontate.

Da qui la domanda: se un amministratore sostiene delle spese ma non le rendiconta, quelle spese sono mai esistite?

Per il fisco, no.

Ecco che rendicontazione e risparmio sono due facce della stessa medaglia: ogni anno, un amministratore di società come te perde in media 5.000 € di sgravi fiscali a causa della mancata o erronea rendicontazione.

(Vale anche per l’amministratore senza compenso).

Il tempo è denaro

Più è complessa e intensa l’attività dell’amministratore, maggiori sono le spese e maggiore è il tempo che deve impiegare per la rendicontazione, per evitare di perdere l’esenzione fiscale sui rimborsi. 

Considerato che il lavoro dell’amministratore è amministrare la società, il tempo usato per fare ordine tra scontrini e ricevute è una perdita altrettanto spiacevole. 

Il tempo è denaro dopotutto. Quindi? 

Rendicontare o non rendicontare? Risparmiare denaro e perdere tempo, o risparmiare il tempo ma perdere soldi? 

La buona notizia è che c’è un modo per risparmiarli entrambi.

E-CEO, il digital advisor

Oggi puoi risparmiare tempo E denaro con E-CEO: il consulente digitale che rendiconta al tuo posto tutte le tue attività e calcola in automatico i benefici fiscali che puoi ottenere.

L’applicazione si connette facilmente al tuo calendario, annotando tutte le informazioni più rilevanti dei tuoi impegni di lavoro, spese incluse. Così li avrai a portata di smartphone ogni volta che ti servono.

Inoltre calcola per te tutti gli incentivi che ti spettano e ogni mese ti fornisce un report di tutte le attività e dei rimborsi esentasse ai quali hai diritto, che puoi gestire direttamente dall’app.

Più easy di così…

La rendicontazione automatica di E-CEO è in grado di farti risparmiare tempo e denaro, così puoi concentrarti su quello che conta davvero.

Da oggi ci sono 3 tipi di CEO:

  1. quelli che perdono un sacco di tempo, perché rendicontano manualmente le proprie attività e spese;
  2. quelli che perdono un sacco di soldi, perché non rendicontano manualmente le proprie attività e spese;
  3. e quelli che usano e-CEO, risparmiando tempo e denaro.

E tu, che tipo di CEO sei?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *